Le grandi dell’Europa: «Questa Roma fa paura»

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le grandi dell’Europa: «Questa Roma fa paura»

Messaggio  Valfido il Sab Dic 15, 2007 11:55 am

Le grandi dell’Europa: «Questa Roma fa paura»
La stampa spagnola: «Occhio ai giallorossi, sono una specie atipica nel calcio. E poi c’è Totti».

La Roma, oggi, fa paura, anche alle grandi d’Europa. Le avversarie possibili sono cinque: tutte le prime classificate nei gironi, eccezion fatta per le italiane Inter e Milan e per il Manchester United, già affrontato nel gruppo F. Dunque, Real Madrid, Barcellona, Siviglia, Porto e Chelsea. Tifosi e media i nomi delle squadre da evitare ce li hanno ben chiari: Liverpool, Arsenal e... Roma. «Occhio a questi club - si legge sul Mundo Deportivo - Sono gli avversari più temibili». E quando si parla di giallorossi, si punta tutto sulla classe di Francesco Totti e sul ritorno di Giuly, ex Barça. «Roma da evitare» pure secondo Marca. «È un nemico da tenere in debito conto - si legge sul quotidiano vicino al Real Madrid - La squadra capitanata da Totti è una specie atipica nel calcio e ha un gioco offensivo molto particolare».

Anche in casa Siviglia sarebbero ben felici di evitare la sfida con i giallorossi. Restando nella penisola iberica, ma spostandosi in Portogallo, ecco il Porto: un avversario temibile, ma più abbordabile rispetto a Real e Barcellona. Se si parla di ottavi, comunque, le formazioni da evitare sono ancora Arsenal e Roma. Infine, il Chelsea, la squadra ritrovata. Se Spalletti e i giocatori potessero depennare un’avversaria dalla lista delle possibili sceglierebbero proprio la formazione di Grant. In primo luogo perché è inglese, e con le inglesi la Roma sorride poco. Poi c’è il fattore "fisicità", tutto a favore di Shevchenko e compagni.

Blues a parte, i "desideri" dei giallorossi vanno un po’ in tutte le direzioni. C’è chi, come Totti, vorrebbe trovarsi subito di fronte il Barça del suo giocatore preferito, Lionel Messi. E chi, come Vucinic, spera nel colpaccio: «Voglio il Siviglia, ha meno spessore delle altre». Giuly, ex blaugrana, rinvia l’appuntamento con Ronaldinho alla finalissima. E De Rossi fa qualcosa di simile, sperando di «evitare squadre come Barcellona e Real», ma precisando che «la Roma non teme nessuno».

Fonte: Il Romanista
avatar
Valfido

Numero di messaggi : 331
Localizzazione : Gaeta
Data d'iscrizione : 28.09.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum