Totti e Vucinic

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Totti e Vucinic

Messaggio  Valfido il Mer Nov 28, 2007 1:46 pm

Spalletti si coccola Vucinic: "Un grande, può coesistere con Totti"
Wednesday 28 November 2007



Il piatto regalatogli dei bambini dell'ospedale oncologico di Kiev ha portato davvero bene. Ma è stato soprattutto il gioco a portare Luciano Spalletti e la sua Roma agli ottavi di Champions. Una qualificazione più che meritata, anche se la Dinamo non è mai parsa un ostacolo insormontabile, tanto è il divario tecnico tra le due squadre. ''Per come è stato condotto questo girone i ragazzi meritavano di giocarsi la partita con il Manchester avendo in palio il primo posto - dice Spalletti, proprio a cercare il pelo nell'uovo - ma bisogna essere soddisfatti anche così''.
Taddei, al ritorno dopo lunga assenza, ha ben figurato. E' uscito quando il tecnico ha ritenuto che avesse fatto la sua parte: ''Avevo deciso di farlo giocare da subito senza sapere quanta autonomia avesse. Quando il risultato lo ha consentito, l'ho tolto. Mi sembra si stata una gestione corretta''. E' rimasto qualche dubbio sulla paternità della rete che ha sbloccato l'incontro. Gol di Vucinic o Panucci? A Spalletti non interessa: ''E' la vittoria quella che conta. E' bello che Vucinic dica "il gol non è mio", ma è altrettanto bello che Panucci risponda "se lui non fosse andato ad interferire su quella traiettoria la palla forse non sarebbe entrata". Resta la vittoria, conquistata con caparbietà e dedizione tattica''.


Quest'anno la Roma sembra avere più convinzione nonostante le assenze. ''E' frutto del lavoro fatto dalla società - spiega l'allenatore - che mi ha messo a disposizione ottimi calciatori che quando sono chiamati in causa si fanno trovare pronti''. Adesso che Totti rientra Spalletti proprio non ci pensa a rinunciare a Vucinic: ''Possono coesistere. Mirko è un giocatore molto moderno e completo che sa adattarsi andando a ricercare le posizioni da solo. E' bravo ad agire sull'esterno, si fa trovare spesso libero dalla squadra. Grande calciatore''.


Il Manchester United ha faticato più del previsto a superare lo Sporting Lisbona, ma Spalletti non vuole fare polemica, non cerca dietrologie. ''Avevo detto che sarebbe stato bene non aver bisogno del loro risultato - si limita a ricordare - ed i ragazzi hanno assimilato bene il concetto. Comunque noi abbiamo voglia di andarcela a giocare con gli inglesi, per il blasone, per alcuni precedenti e per la visibilità che portano squadre così forti''.
avatar
Valfido

Numero di messaggi : 331
Localizzazione : Gaeta
Data d'iscrizione : 28.09.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum